Krion®

Il Krion è un materiale caldo al tatto e simile alla pietra naturale.

Caratteristiche Tecniche

Questo materiale è composto da due terzi di minerali naturali (ATH: alluminio triidrato) e da una piccola percentuale di resine ad alta resistenza. Tale composizione conferisce al KRION® alcune particolarità esclusive: assenza di pori, proprietà antibat-teriche senza alcun tipo di additivo, durezza, resistenza, durevolezza, manutenzione ridotta, nonché riparazione e pulizia agevoli.

Questo materiale è composto da due terzi di minerali naturali (ATH: alluminio tridrato) e da una piccola percentuale di resine ad alta resistenza.

Il KRION® non consente la proliferazione, né la crescita di batteri o di funghi sulla super-ficie: questa proprietà è intrinseca alla composizione del materiale e non richiede l’aggiunta di additivi per ottenere questo effetto permanente

La conducibilità termica è un coefficiente che misura la proprietà fisica dei materiali di trasmettere il calore. Quanto più bassa è la conducibilità termica, tanto maggiore sarà lacapacità isolante di un materiale. L’utilizzo di KRION® su superfici o rivestimenti contribuisce all’efficienza energetica di un qualsiasi ambiente o facciata.
Il KRION® è un materiale riciclabile al 100%. Alla fine della propria vita utile, qualunque prodotto fabbricato in KRION® può essere rilavorato e riutilizzato nel ciclo di produzione.
Il KRION® è adatto per l’uso alimentare, rispettando le normative statunitensi ed europee, perciò può essere impiegato a contatto con i cibi.
La non porosità di KRION® agevola a evitare l’accumulo di batteri. Tale proprietà lo rende idoneo per ambienti a elevati requisiti igienico sanitari quali sale operatorie e camere bianche.
Tra le superfici solide, KRION® è caratterizzato dalla più alta capacità di assorbimento dell’energia liberata negli urti senza rotture conseguenti. Infatti, presenta una resistenza particolarmente elevata nella prova con sfera di grande diametro (324 g), in cui si raggiunge l’altezza di 1,9 m e si realizzano 10 impatti di seguito senza rottura.

Il KRION® è un prodotto con una straordinaria stabilità nei confronti del deterioramento causato dalle radiazioni ultraviolette (UV). La maggiore stabilità si ottiene nel colore bianco, perciò per gli altri colori si prega di interpellare il produttore.

L’elettricità statica è l’accumulo di cariche sulla superficie di un materiale. Si può generare mediante attrito con un altro materiale. Numerosi materiali vengono classificati in base alla loro resistività. In tal senso, i valori di KRION® si inseriscono nella zona antistatica, assai prossimi all’isolamento come da valori definiti dall’ESD (Electrostatic Discharge Association).
In caso di macchia comune, bruciatura superficiale, graffiti o macchia di pennarello, per ripristinare immediatamente l’aspetto originale del materiale basta seguire le nostre istruzioni per la pulizia.
Le superfici di KRION® sono predisposte per sostenere ambienti dalle condizioni gravose quali, tra gli altri, ambienti marini, esposizione al vapore, immersione in acqua o ambienti gelati.
La famiglia dei prodotti KRION® è considerata praticamente ignifuga dato che non consente la propagazione degli incendi; secondo la norma UNE-EN 13501 questo materiale è classificata secondo la norma UNE-EN 13501 nell’Euroclasse B-s1-d0 e B1 (senza limitazioni) di conformità alla DIN 4102.
Tecnicamente KRION® raggiunge un livello di candore del 99.8% che in combinazione con il suo alto indice di riflessione da luogo a un materiale puro e luminoso, senza precedenti in un solid surface.